domenica 30 marzo 2008

....Anche x soldi, ma se tornassero.... che spettacolo!





.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
Guardando queste 2 foto viene ancora da chiedersi: "Ma come fanno a essersi divisi questi 2?"
.
Ma forse il bivio preso nel 1996 sta x tornare su una strada sola.... certo, non x una questione di principio, ma se i soldi servissero a rimettere insieme una delle più grandi rock band della storia ben venga....
.
I vecchi Guns N’Roses di nuovo insieme per il reunion tour più atteso della storia del rock. L’indiscrezione circola con insistenza da due settimane. Ecco com’è nato il tam tam che sta attraversando la Rete.“State guardando qualcosa di speciale: l’ultimo tour dei Velvet Revolver”: una rivelazione shock quella di Scott Weiland, frontman e leader del gruppo, che dal palco di Glasgow, in Scozia, ha lasciato i fan a bocca aperta insinuando la prossima fine della band nata nel 2003. Il punto è che nei Velvet suonano tre ex Guns N’Roses: Duff McKagan, Slash e Matt Sorum. Che, ritrovandosi senza gruppo, potrebbero bussare alla porta di Axl per proporgli un happy comeback. Il ritorno dei Guns vecchio stile potrebbe avvenire poche settimane dopo la pubblicazione di Chinese Democracy, l’album che Axl sta mettendo a punto da quindici anni e che i fan non hanno mai smesso di aspettare con ansia.Il cd è pronto, ma Axl Rose è assillato da mille dubbi su come promuoverlo nel modo più efficace. Per convincerlo a farlo uscire in tempi brevi si è spesa con tutta la sua potenza la Dr Pepper, azienda leader americana, famosa per la sua bibita gasata simile al ginger. “C’è voluta molta pazienza per perfezionare il mix di 23 ingredienti della nostra bevanda, quindi capiamo l’incertezza e la voglia di Axl di presentare un album più che perfetto. Per ottenere il meglio qualche volta bisogna uscire indenni dalla giungla”: parola di Jaxie Alt, il direttore marketing della multinazionale. “Se Chinese Democracy verrà pubblicato entro il 2008″ aggiunge Alt “noi regaleremo una lattina di Dr Pepper a ogni americano”. Vista la portata dell’offerta, (per la campagna pro Chinese Democracy cliccate su Chinesedemocracy.blogspot.com) non è difficile immaginare quale sarà lo sponsor ufficiale del ritorno in concerto dei Guns… In attesa di sviluppi, Axl ha eccezionalmente rotto il suo ostinato silenzio: “Sono molto felice e sorpreso dell’offerta della Dr Pepper per il nuovo album dei Guns. Non mi aspettavo niente del genere. Grazie!”.
.
noi, come da 17 anni a questa parte, restiamo in attesa, sperando di rivedere ancora una volta queste 5 bestiacce scatenarsi sul palco, farci ridere, divertire, impazzire, e anche un pò commuovere....
.

Nessun commento: