giovedì 16 aprile 2009

LozRockLive Vol. 6 - Anno 1991

Ciao a tutti!

Chiedo umilmente venia per la latitanza, ma diciamo che mi sono preso qualche giorno di ferie....

Allora, la grafica del blog è ancora a sfondo nero da venerdì in onore delle vittime del terremoto, ma presto tornerà alla vecchia e odiosa grafica a pallini.... ^__^

Ma ora è tempo di parlare di musica, e cosa c'è di meglio di un concerto per ripartire alla grande?

E quindi questa Pseudo-Rubrica arriva al volume 6, anzi, 666!.... ^_-
Ora, concentratevi e immaginate.... Siamo nel 1990, per l'esattezza è il 4 settembre, questo è un concerto unico, quello che darà il via al tour del '91, all'arena spettacoli di Modena è una festa, un delirio primordiale, di quelli che solo il grande rock riesce a generare, e quando questo grande rock è targato Italia il nome è soltanto uno....
Piero è un animale da palco e Ghigo ad ogni riff fa venire i brividi alla folla, ed è inutile dire che lo spettacolo è assicurato, ma.... ALT! Piero vuole dire una cosa............

Signore e signori, l'anima del rock italiano.... EL BANDIDO LITFIBAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!



....Pro-pro.... La state ancora cantando vero? Incredibile, avete ancora in testa la voce indiavolata di Piero, e il godimento è talmente alto che le altre canzoni passano con una velocità incredibile.... Le cantate tutte, ma l'estasi è troppa per rendersi veramente conto di tutto quel che succede.... Per farvi riprendere, a Piero basta un versaccio e una cupa risata.... "Hahaha hihihi hohohohohohoho......". Incredibile quanto i 5 minuti di "El diablo" passino velocemente, e mentre questo pensiero pervade la vostra mente, vi ritrovate, senza nemmeno rendervene conto, ad urlare sull'ultimo riff di Ghigo.... "E' la noia che scava dentro meeeeeeeeeeeeee".... Anche "Eroi nel vento" è finita, il cuore batte a mille, non ci sono parole per descrivere quello che state provando, l'unica cosa di cui siete sicuri è che vorreste che questo concerto non finisse mai.... Sareste disposti a pregare per continuare in eterno questo live?.... Allora adesso è venuto il momento di chiudere gli occhi, e questo concerto continuerà per sempre dentro di voi.... Non preoccupatevi, alla preghiera ci pensa Piero.... ;)

11 commenti:

Massi ha detto...

Che dire...grazie a te per aver parlato di questo gruppo meraviglioso,e grazie a loro per aver scritto canzoni altrettanto meravigliose

lozirion ha detto...

@Massi: Bè, come potevo non parlarne? Un gruppo così non ci sarà più, ma le loro canzoni saranno sempre nel cuore di ogni amante del rock italiano....

Massi ha detto...

Proprio a me lo dici?

lozirion ha detto...

@Massi: Bè, so che capisci esattamente quello che intendo.... :)

Pro-Abruzzo ha detto...

"sei bella sei tonda sei come la gioconda"...marò impazzivo a sentire come la cantava

lozirion ha detto...

@Pro-Abruzzo: ....E chi è mai riuscito a non impazzire??....
"E spunta il prete
Col dito in cielo
Che mi vaneggia della fedeltà
Vorrei parlare
Farti capire
Che questa farsa non mi cambierààà!"
^__^

Eli ha detto...

Uh che ricordi!!!
Mitici i Litfiba degli anni novanta!!! perchè diciamocelo il dopo non è paragonabile eh...
del caro vecchio pierino ho un ricordo bellissimo, vennero a Bologna al parco Nord e si esibirono udite gente: a gratis! perchè ancora non erano così famosi e vi assicuro che il signor piero sul palco era divino, pantalone di pelle e torso nudo e una voce che era un boato di sensualità sonora....che meraviglia ehehe....lo dico per le donne io c'ero :-D
Non fate i conti degli anni è vietato ahahah....cmq ero na pupetta ai tempi.

Vogliamo parlare del bassista di allora? di pezzi come la preda, eroi nel vento...ballata....e tante altre....

lozirion ha detto...

@Eli: Bè, come darti torto?.... I litfiba di adesso non valgono nemmeno 1 centesimo di questi, nonostante il buon Ghigo sia rimasto alle 6 corde, manca la rabbia del grande Piero, non c'è niente da fare! Io ho visto un concerto di Piero quest'estate qui dalle mie parti, ha suonato anche lì gratis, a una festa della birra, e c'è da dire solamente che è sempre il solito grande animale da palco, una bestia inferocita.... Purtroppo le sue canzoni da solista non sono granchè, ma quando poi canta i pezzi dei vecchi Litfiba non ce n'è per nessuno e la reazione del pubblico è una sola, braccia al cielo, corna aperte, e un urlo.... "MA CHE SPETTACOLOOOOO!!!!!!!"

Guernica ha detto...

E dove sei di bello in ferie???

lozirion ha detto...

@Guernica: Da nessuna parte, però mentalmente ero in ferie.... :P

DanyCastle ha detto...

Fratellino mi hai fatto fare un tuffo nel passato cn questo blog...Mi ricordo ancora il primo concerto ke ho visto...Era quello del tour di spirito avevo 12 anni e ero in 2 media...la mia prima canna...wow pazzetto del ghiaccio a bergamo...ke serata ragazzi!ihihihih ciao fratellino up the iron!