venerdì 26 giugno 2009

Addio Jacko, dovunque sei ora, continua a ballare!














Ieri sera all'UCLA Medical Center di Los Angeles si è spento il Re del pop, Michael Jackson, era stato portato d'urgenza all'ospedale in seguito ad un arresto cardiaco, ma i medici non sono riusciti a rianimarlo....

La morte di qualcuno è sempre un avvenimento che lascia inebetiti, e quando si tratta di un mito come Michael, bè, lo è ancora di più.... Era un bambino prodigio, ha cantato insieme alla sua famiglia nei Jackson 5, e poi è diventato quel Michael Jackson che tutti hanno amato, per quanto si possa essere tanto o poco amanti del pop, per quanto si possa preferire altri generi, non si può non ammettere che fosse un genio, musicalmente parlando uno degli ultimi geni del pop, la sua musica, il suo modo di ballare, hanno incantato almeno 2 generazioni, e tutti almeno una volta nella vita abbiamo provato a ballare come lui....

Poi ci sono state le vicende che tutti conosciamo, c'è stato l'accanimento della stampa e una curiosità morbosa verso quello stile di vita perlomeno strano.... Ma non voglio perdere tempo a discutere su quanto fossero vere tutte quelle vicende, se fosse colpevole o innocente, non voglio nè condannarlo nè giustificarlo, oggi no, dobbiamo solo ricordarlo, ricordare un mito, perchè Jacko è stato questo, volenti o nolenti lo è stato, e qualsiasi errore possa aver fatto non cancellerà mai la sua musica e le emozioni che portava....

Io conosco un solo modo per ricordare un grande artista che non c'è più, e non mi esimerò nemmeno questa volta....

Ciao Jacko, grazie di tutto! Oggi sul piatto l'unico vinile che girerà sarà il tuo capolavoro, quel "Thriller" con cui hai cambiato il mondo della musica, quel "Thriller" che ancora oggi è l'album più venduto della storia.... Quel "Thriller" in cui nel nostro cuore sarai sempre vivo.... Dovunque sei ora, continua a ballare!....


7 commenti:

scalzasempre ha detto...

Y

Massi ha detto...

Di lui ho due ricordi indelebili; il primo riguarda il video di "Trhiller";lo vidi che avevo 3,4anni,e mi fece così paura che non chiusi occhio per tutta la notte(e all'epoca Mr.Jackson lo seguivo con interesse),e il secondo riguarda un altro video,quello di "Beat It"dove suonò insieme ad Eddie Van Halen.Due video per due sentimenti diversi,ed in fondo Michael Jackson era proprio questo.Che possa riposare in pace

deasense ha detto...

Beh, per dirla con una sua canzone
You are not alone
..sarai sempre nei cuori di chi ha saputoapprezzarti..

Dolcenera ha detto...

living....

darksecretinside ha detto...

Eccomiiiiiiiiii!!!!
Merito di un pc non mio...
sono tutta un brivido!!!!
Con questo video hai commemorato il nostro vero e grande Jackson...quello autentico che è nei nostri cuori....
Mi è passata davanti tutta l'infanzia nel rivedere queste immagini...parte di me,della mia vita....
semplicemente...indimenticabile M.Jackson!!!!

Fed ha detto...

senza parole! non sono mai stata una fan, ma ha inciso su chiunque sia vissuto negli ani '80 e oltre, Thriller è un mattone nella storia musicale di tutta la mia generazione. Sicuramente se n'è andato un pezzo di storia della musica.

Anonimo ha detto...

I've learn some good stuff here. Definitely price bookmarking for revisiting. I surprise how much attempt you set to make this kind of fantastic informative website.

Also visit my blog post ... paleo broccoli soup recipes
Here is my site :: paleo diet for athletes