giovedì 2 settembre 2010

....Stiamo messi male....


Tanti di voi avranno già visto l'immagine sotto, e tanti avranno già riso per non piangere, per cui non mi soffermerò molto, ma non posso, non ce la faccio a non dire niente!....

Allora, partiamo dal presupposto che i gusti musicali sono personali, e per quanto io possa odiare tutti questi nuovi fenomeni musicali, questi cantanti (se così si possono chiamare) che tra un po' cominceranno a diventare famosi prima ancora di saper camminare, posso accettare il fatto che abbiano una schiera di fan, dopotutto se c'è una schiera di fan per Corona credo che possa esistere per chiunque.

Detto questo, quello che non riesco e non riuscirò mai a sopportare è il fanatismo, questa mania di difendere il proprio "idolo" da qualsivoglia critica, anche se fatta in modo costruttivo o semplicemente ironico.... Voglio dire, se io ho un cantante o un gruppo preferito non è che dev'essere riconosciuto universalmente, non è che tutti debbano essere d'accordo e nemmeno che nessuno possa dire che ce n'è di meglio, o che idolatrare un cantante è stupido e bisognerebbe dare il giusto peso alle cose....

E fino ad ora ho parlato di critiche costruttive, di discorsi tra gente che ha almeno un dito di cervello, se poi però sconfiniamo nel mondo degli adolescenti esaltati, oltre a un fanatismo immotivato emergono un'ignoranza abissale, non solo nel campo musicale (fosse solo quello non sarebbe niente, dopotutto mica tutti possono avere le stesse passioni), e un tasso di furbizia pari a zero.... Io personalmente metto tra le cause di questa mania tutti quelle sottospecie di programmi televisivi tipo "Uomini e Donne", o "La pupa e il secchione" o tutte quelle trasmissioni che campano sui litigi idioti di gente che probabilmente se vede un libro non sa da che parte si apra e non è mai riuscita a finire un cruciverba, nemmeno quelli facilitati, ma la cosa più grave è il risultato di tutto questo.... Guardate l'immagine qui sotto e ridete per non piangere....


Ecco, se i nomi di Gandhi, Martin Luther King, Falcone e Borsellino non risvegliano niente nella testa di un adolescente siamo messi veramente male.... Che tristezza ragazzi....

6 commenti:

Cisca ha detto...

condivido in pieno il tuo pensiero! lungi da me credere che si possa "universalizzare" il gusto per qualunque forma d'arte... ma qui si trascende: non è una questione di buon gusto, quanto di ignoranza dilatante e sconcertante...
per curiosità, sapresti dirmi com'è finita la discussione? se c'è qualcuno che ha risposto a sta deficente?!

lozirion ha detto...

@Cisca: Esatto, che le piaccia Justin Bieber mi può anche andar bene (voltastomaco permettendo :P), ma che non conosca certi personaggi questo no, non mi va bene per niente.... Il povero Gandhi si starà rivoltando nella tomba....
Onestamente non so come è andata a finire perchè non uso Facebook e l'immagine me l'ha passata mia sorella, però credo proprio che sia stata pesantemente e giustamente insultata.... ^_^

LenAine ha detto...

Oh Loz, ti dirò.. non riesco mica a ridere? O_O; mi sforzo, ma riflettere sul "che fine ha fatto la selezione naturale" mi'è tanto più spontaneo..

Fed ha detto...

Io non capisco quale sia il problema, anche a me l'ultimo singolo di Gandhi non è piaciuto molto, per non parlare di quello di Martin Luther King!!

lozirion ha detto...

@LenAine: ....Infatti ho detto di ridere per non piangere.... Eh, bei tempi quando c'era la selezione naturale!.... ^_^

@Fed: Si, in effetti forse ho gonfiato un po' troppo la cosa, però io preferisco decisamente il nuovo singolo di Gandhi, ma anche quello di Martin Luther King è carino, com'è che si intitola? "I have a dream" mi pare, o qualcosa del genere.... :P

Massi ha detto...

Oddio!