martedì 24 maggio 2011

Auguri menestrello!



Ciao a tutti!

Scusate l'assenza di questi giorni ma sono stato un po' impegnato, in compenso ho pronte un paio di novità, ma di questo parleremo poi, per adesso devo assolutamente fare gli auguri a questo signore qui sopra, che oggi compie la bellezza di 70 anni tondi tondi!

In 70 anni ne ha passate veramente di tutte, è stato protagonista degli anni '60 e '70, delle proteste, della corrente dei figli dei fiori, ha girato il mondo intero con la sua armonica di fronte alla bocca e le sue storie da raccontare, proprio come i vecchi cantatorie, i menestrelli, e io credo che di tutti i soprannomi che gli sono stati dati quello che calza più a pennello è "il menestrello del rock", perchè a differenza di molti altri grandi del rock, che sono ricordati per le canzoni ma anche pesantemente per le varie vicissitudini dovute a dipendenza da droghe o alcol, problemi con la legge e tutto il resto, Bob Dylan è conosciuto e ricordato da tutti quasi unicamente per la sua musica, nonostante anche lui ne abbia combinate parecchie, simbolo che la sua musica, le sue storie e la sua tenacia nel raccontarle sono sempre state più forti di qualsiasi altra cosa lo riguardasse. Nessuno si è mai interessato di quello che fa una volta sceso dal palco, perchè è ciò che fa SUL palco che prende il sopravvento.



Ufficialmente la carriera di Bob Dylan è cominciata nel 1959, e in 52 anni, senza fare scandalo nè scalpore è riuscito a guadagnarsi il rispetto e l'ammirazione da parte del pubblico come da parte dei colleghi, ha difeso le proprie idee con i denti, sempre e comunque, e questo forse gli fa ancora più onore, ma la cosa incredibile è che nonostante gli anni le sue storie suonano sempre attuali, suonano sempre familiari e ci assomigliano sempre un po'....

E allora, caro menestrello, mille auguri! E grazie per aver occupato questi 70 anni raccontandoci le tue storie, che sono diventate un po' anche le nostre....

6 commenti:

chaillrun ha detto...

questa a me piace:
http://www.youtube.com/watch?v=5_swaxOidGU

buona giornata

lozirion ha detto...

@chaillrun: E mi dici niente.... ^_^

Bè, credo che potrei stare ore a elencare le canzoni di Dylan che mi piacciono, e di certo non mancherebbe "Knockin' on heaven's door", meravigliosa.... ^_^

Blackswan ha detto...

Oggi,ho scritto più o meno le stesse cose.Un tributo necessario ad uno dei più grandi di sempre.Highway 61 e Blood on the tracks dovrebbero essere materia di studio nelle scuole.
let's rock,Lozirion!

Massi ha detto...

Ha ispirato,e continua ad ispirare,tante persone quest'uomo. I suoi pezzi anche a distanza di 40,50 anni hanno ancora la forza di un tempo,senza dimenticare che se non fosse esistito non lo sarebbero stati neppure personaggi come De Gregori e De Andrè.Non mi pare esagerato definirlo seminale

lozirion ha detto...

@Blackswan: Bé, tributo più che doveroso direi, e sono d'accordo con te, certi album dovrebbero farli studiare a scuola, oltre a buona parte dei singoli pezzi.... Ha fatto la storia e continua a farla, tanto che per riuscire a trovare su youtube il video che ho messo nel post mi ci é voluta più di mezz'ora perché c'erano una marea di video di cover.... Se tanta gente fa le cover delle sue canzoni ci sarà un motivo, no?.... ^_^ Il tuo post ni era sfuggito, adesso me lo leggo subito.... LET'S ROCK!

@Massi: Dici bene fratello! Se ci mettessimo a contare quanti grandi artisti non sarebbero diventati tali se non ci fosse stato Bob Dylan credo che elimineremmo un gran sacco di gente, soprattutto in Italia.... God bless Bob....

Fed Zeppelin ha detto...

auguri zio Bob :)