venerdì 16 settembre 2011

Numeri di una vita strepitosa....


Si può riassumere con dei numeri una vita intera? Credo proprio di no, ma in questo caso i numeri sono d'obbligo....

Riley B. King, classe 1925, 86 anni proprio oggi, passa la sua infanzia vivendo con la madre e la nonna e lavorando nelle piantagioni di cotone, pagato 35 centesimi ogni 100 libbre raccolte. Si appassiona alla musica, al blues naturalmente, e a 24 anni comincia una delle più lunghe e strepitose carriere della storia della musica. Con questo sono 62 anni di carriera, caratterizzati da qualcosa come l'ingresso nella Rock And Roll Hall Of Fame nel 1987, secondo anno di vita per il museo di Cleveland, 15 grammy awards, centinaia di collaborazioni con altrettanti artisti, 42 album in studio, 16 album live ufficiali e una valanga tra raccolte, riedizioni e best of....

Credo che nessuno possa vantare numeri come questi nel proprio curriculum, ma non sono i numeri a fare grande quest'uomo, è lui a fare grandi questi numeri.... Quando arrivi a 86 anni e puoi ancora permetterti di farti chiamare B.B. (Blues Boy), quando vieni soprannominato "Il re del blues" dal mondo intero, e non certo per il tuo cognome, quando qualunque artista sulla faccia della terra non può fare a meno, con timore reverenziale, di chiamarti "maestro", allora non ci sono parole che ti possano rendere giustizia....

E allora caro B.B., basta parlare e spazio alla tua musica, al tuo blues....

Auguri di cuore! E grazie di tutto questo....







6 commenti:

Pippicalzelunghe ha detto...

Buongiorno mitico!!!E sì è proprio un bel giorno...ho acceso questo coso clicco Lozirion e mi vedo l' immagine del DIVINO B.KING...troppo esagerato!!!Ma cos'è il periodo delle folgorazioni? Vacci piano ho la pelle chiarissima...Mi associo auguri e grazie di cuore al RE B.KING

lozirion ha detto...

@Pippicalzelunghe: E che colpa ne ho io se queste cose capitano una in fila all'altra?.... :P

Negli ultimi tempi a forza di sentire blues la mia pelle invece sta diventando nera.... ^_-

Massi ha detto...

Un paio di anni fa annunciò la sua volontà di non fare più concerti, tempo due mesi ed era di nuovo sulla strada,grandissimo Maestro

mr.Hyde ha detto...

...onore al grande B.B: non ho niente da aggiungere a quello che scrivi ed a quello che ho scritto su di lui sul mio post.... Hai ragione: lui è il Blues .... Grazie per questo regalo, stiamo facendo una bella scorpacciata di blues!

Blackswan ha detto...

Se non ti fottono prima le droghe,il rock ti mantiene giovane, vivo e vegeto ben oltre i confini della pensione.Questo ragazzino da ancora la palta a tutti.Immensissimo !!

ξяιѕ_LεтLоvεRυℓε ha detto...

La'more per la sua musica è immenso