venerdì 2 marzo 2012

Ciao Lucio....


Non vi ammorberò con un trattato su quanto Lucio sia stato importante per la musica italiana, su quanto fosse generoso e tutto il resto, il mio è solo un piccolo ricordo di un artista che mi è rimasto nel cuore....

Ciao Lucio, Piazza Grande ora è un po' più triste, e anch'io....




Santi che pagano il mio pranzo non ce n'è
sulle panchine in piazza grande
ma quando ho fame di mercanti come me
qui non ce n'è
dormo sull'erba ho molti amici intorno a me
gli innamorati in piazza grande
dei loro guai dei loro amori tutto so
sbagliati e no

a modo mio
avrei bisogno di carezze anch'io
a modo mio
avrei bisogno di sognare anch'io

una famiglia vera e propria non ce l'ho
e la mia casa è piazza grande
a chi mi crede prendo amore e amore do
quanto ne ho
con me di donne generose non ce n'è
rubo l'amore in piazza grande
e meno male che briganti come me
qui non ce n'è

a modo mio
avrei bisogno di carezze anch'io
avrei bisogno di pregare Dio
ma la mia vita non la cambiero' mai mai
a modo mio
quel che sono l'ho voluto io

lenzuola bianche per coprirci non ne ho
sotto le stelle in piazza grande
e se la vita non ha sogni io li ho
e te li do
e se non ci sara' piu' gente come me
voglio morire in piazza grande
tra i gatti che non han padrone come me
attorno a me.

6 commenti:

Euterpe ha detto...

Mi sto rendendo conto di quanto sia stato importante per la musica italiana e di quanto sia stato importante per me.

Midori ha detto...

Hey.
Volevo solo dirti grazie.

Massi ha detto...

Non mi stancherò mai di ripeterlo: ma perchè il tizio con la falce si prende sempre le persone che hanno una utilità su questa terra?

nella ha detto...

Ci sono tutti i tuoi gatti in piazza Grande , caro piccolo grande uomo.....

Blackswan ha detto...

Non ho mai amato la sua musica, ma è stato sicuramente un artista sensibile e decisivo per la cultura italiana.

lozirion ha detto...

@Euterpe: Bè, per la musica è stato importantissimo, ma ancor di più lo è stato per me personalmente... Certo, non era John Lennon, nè Elvis, ma non posso fare a meno di sentire di dovergli qualcosa, da quando ho sentito "Piazza grande" la prima volta, mi sono innamorato della poesia in musica anche grazie a quell'ascolto....

@Massi: L'hai detto fratello....